il cane risponde al richiamo? sempre?

il cane risponde al richiamo? 10 volte su 10?

Una delle primissime domande che pongo a ogni proprietario che chiede una mia consulenza è questa: il cane risponde al richiamo?

Solitamente la risposta è sempre positiva: ma ceeertoo! Indagando meglio, ossia ponendo diversi domande di conferma come:

  • il cane risponde al richiamo quando è distante da noi?
  • quando non ci vede?
  • quando ci intravede?
  • il cane risponde al richiamo quando è con altri cani?
  • quando è con cani e sta giocando?
  • quando è con altri cani ma non sta interagendo?
il cane risponde al richiamo?
Esercizi di richiamo del cane fatti in ambiente povero di distrazioni sono l’inizio

Proseguendo nella nostra disamina, ci sarebbero tantissimi altri contesti da indagare:

  • il cane risponde al richiamo basta che non sia distratto da altro?
  • da rumori
  • da odori
  • da altre persone
  • da altri cani

Richiamare il cane quando è distratto non è così facile

Capite così che l’argomento diventa molto più ampio di come l’avevamo immaginato o pensato inizialmente. Un cane che risponde bene al richiamo deve guardarci e venire verso di noi in modo diretto e felice anche se ci sono altri stimoli e distrazioni in giro. Richiamare il cane in modo che venga velocemente non è tanto come lo fai in quel preciso istante, piuttosto come hai abituato il cane a farlo!

Chiunque chieda allora una mia consulenza si vedrà “impostare il richiamo dall’inizio” che significa lavorare con esercizi di vario tipo anche tramite il gioco, che sono proprio pensati per incentivare il cane a correre da noi felicemente. Il richiamo del cane è sicuramente l’impostazione più importante da dare al cane nell’educazione di base ma che serve anche se vogliamo addestrare il cane in discipline sportive.

Pertanto se anche tu a questo punto pensi “Il mio cane NON risponde al richiamo” sarò bene felice di aiutarti. Ancor meglio se si tratta di un cucciolo, perché chi be comincia….